Skip to main content

Come riparare un condizionatore

{CAPTION}

Imparare a riparare il condizionatore di casa può essere sicuramente utile soprattutto nelle ore più calde della giornata, evitandovi di risparmiare nel caso in cui sia necessario l’intervento di un tecnico specializzato. In motivi che si nascondono dietro il cattivo funzionamento dell’apparecchio sono molteplici e spesso sono collegati ad una scarsa manutenzione. Per questo motivi vogliamo fornirvi una lista di piccoli accorgimenti che vi aiuteranno a sbloccare il vostro condizionatore, consentendovi di utilizzarlo liberamente.

Per poter riparare un condizionatore occorre avere a disposizione una pompa da giardino e un’aspirapolvere che saranno molto utili nelle varie operazioni che dovrete effettuare per riattivare il dispositivo. Prima di intervenire dobbiamo individuare la fonte del problema in modo da intervenire in maniera corretta. In questo caso occorre verificare l'interruttore di circuito o la scatola dei fusibili per capire se riceve corrente oppure no. Successivamente passiamo al filtro della caldaia che dobbiamo pulire adeguatamente, laddove se è particolarmente danneggiato ci toccherà sostituirlo.

Nel caso in cui le serpentine del condensatore appaiono piene di polvere, basterà lavarle con una canna da giardino. Infatti la pulizia e la manutenzione rappresentano una delle cause principali di un mancato funzionamento, laddove per sbloccare l’apparecchio si consiglia una profonda pulizia del macchinario tramite l'utilizzo dell'aspirapolvere, seguito da un'abbondante lavaggio. Tra le cause più accreditate relative alle problematiche di un condizionatore spiccano i guasti alle lamelle che sono collegate alle ventole che molto spesso appaiono sporche o addirittura piegate, laddove possiamo pulirle e raddrizzarle.

Qui bisogna fare una distinzione netta tra i modelli, dato che nei vecchi modelli è necessaria una lubrificazione del motore, mentre nei nuovi che sono chiusi e sigillati non possiamo intervenire all’interno. Infine l’ultima verifica che possiamo effettuare è quella relativa alla ventola generale della caldaia che in alcuni casi è intasata. Ecco perché la pulizia e la costante manutenzione sono la chiave per garantire un costante funzionamento del condizionatore.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi