La scelta di una nuova cucina comporta una valutazione precisa dei pro e dei contro, per non rischiare di sbagliare l'acquisto e ritrovarsi con un modello che non corrisponde alle vostre esigenze e al vostro gusto estetico.

Prima di acquistare una cucina è importante scegliere lo stile: moderno, classico, country, industrial, etc., per eliminare tutti modelli che non rispecchiano i vostri canoni estetici. Quando si sceglie lo stile della cucina è importante porsi alcune domande: lo stile della cucina si armonizza con l'arredamento degli altri ambienti della casa? E' preferibile scegliere cucine in legno o in materiali moderni e innovativi? Il tuo modo di essere si rispecchia nello stile prescelto? rispondendo a queste semplici domande, la ricerca dello stile della cucina diventa semplice ed immediato. 

Lo spazio e le forme della cucina

Dopo aver individuato lo stile della cucina è importante considerare lo spazio a disposizione, questo vi permetterà di scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze pratiche. In una stanza con molto spazio disponibile, si può optare per l'acquisto di una cucina con isola centrale dotata di lavelli o piano cottura; se invece lo spazio è ridotto si può scegliere una cucina monoblocco con misure standard. Un'altra caratteristica da considerare nella scelta della nuova cucina è la forma: ad isola, a penisola, a forma di G o di L. Le prime due forme devono essere scelte in base alla disponibilità di spazio, mentre le altre tipologie possono essere collocate in qualsiasi ambiente. La forma a G presenta una struttura monoblocco con penisola o tavolo per la colazione e una parte centrale freestanding, è un modello indicato per chi vuole cucinare e consumare i pasti nella stessa stanza. Il modello ad elle occupa solo due pareti per consentire l'installazione in ambienti dove sono presenti finestre o porte e non si ha a disposizione una stanza molto ampia. 

Il materiale e i colori della cucina

Per uno stile rustico o classico, il materiale per eccellenza delle cucine a Firenze è il legno, in tutte le sue colorazioni e lavorazioni; mentre per cucine in stile contemporaneo o moderno si prediligono cucine in laminato con finiture in acciaio e in vetro. Nella scelta del colore per la cucina si può optare per il bianco o il grigio per cucine lineari da inserire in contesti moderni, o tonalità accese come il giallo limone e il verde lime per rendere la cucina più vivace ed allegra. In una cucina in stile classico predominano le tonalità del beige, del rosso porpora o del marrone scuro, colori perfetti per creare atmosfere calde e accoglienti. Per chi ama valorizzare particolari componenti della cucina può scegliere di acquistare un modello che alterna colori vivaci a tinte neutre. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi