Skip to main content

Come trasformare un bagno nella vasca in un trattamento di bellezza

 

Se durante la giornata riusciamo a ritagliare un po’ di tempo per noi, senza dover necessariamente ricorrere a dei costosi centri estetici, possiamo trasformare il momento del bagno nella vasca di casa nostra  in un vero e proprio trattamento di bellezza. Basta procurarsi dei semplici ingredienti e seguire dei piccoli accorgimenti.
Prima di tutto preoccupiamoci di creare l’atmosfera ideale che dovrà essere rilassante e, perché no, anche profumata. Deve diventare un vero e proprio rito quello di cospargere la stanza di candele, le uniche che riescono a creare una luce soffusa al punto giusto, dei nostri aromi preferiti, con l’ausilio di un diffusore, e di rendere l’ambiente caldo e accogliente.
Poi dobbiamo decidere l’effetto che vogliamo ottenere con il nostro bagno, ossia se preferiamo un effetto stimolante, allora dobbiamo regolare l’acqua della vasca su una temperatura compresa tra i 30° e i 35°, se invece è un effetto rilassante quello di cui abbiamo bisogno, l’acqua dovrà essere tra i 38° e i 39°, in modo che il calore possa provocare una vasodilatazione con un conseguente abbassamento della pressione e una piacevolissima sensazione di torpore Vien da sè che se soffrite di pressione bassa è consigliabile un bagno stimolante piuttosto che rilassante!
Per ultimo, ma non per importanza, bisogna scegliere che tipo di ingredienti versare nell’acqua, quindi bagnoschiuma, olii essenziali, prodotti snellenti e così via. Ricordate poi che se è un idromassaggio la vasca che avete la fortuna di utilizzare, l’impiego di qualsiasi tipo di ingrediente, grazie all’azione dell’aria che fuoriesce dalle bocchette e  a quella dei getti dell’acqua, risulterà estremamente più efficace, per via del maggiore assorbimento dei vari principi attivi.
Ovviamente, ognuno di tali ingredienti ha determinate proprietà cosmetiche e terapeutiche…vediamone alcuni.
Cominciamo con il dire che se preferite ricorrere ad un classico bagnoschiuma, una delle caratteristiche fondamentali è che non deve essere eccessivamente schiumoso, perché in tal caso vorrebbe dire che contiene detergenti altamente aggressivi. Quindi orientate la vostra scelta verso quelli che invece contengono principi attivi come gli oli e gli estratti di derivazione vegetale.
Volete nutrire profondamente la vostra pelle e seguire il famoso esempio di Cleopatra?!…detto fatto, basterà mescolare un litro di latte, una tazza di miele e un cucchiaino di olio di germe di grano e versare il tutto nell’acqua unitamente a due manciate di sale.
Si sta avvicinando il momento della prova costume e quindi avete un disperato bisogno di snellire la vostra silhouette…regolate la temperatura dell’acqua ad una temperatura di 37°-38° gradi, versate dentro un infuso con 100 grammi di alghe secche e 2 litri di acqua, aggiungete 2/3 cucchiai di sale del Mar Morto e godetevi il tutto stando immerse per almeno 15 minuti.
Se invece siete delle seguaci dell’aromaterapia, potete darvi alla pazza gioia con poche gocce di olii essenziali…il tiglio o la lavanda andranno benissimo per rilassarvi, mentre il rosmarino è un’eccezionale energizzante. Se diluiti in un cucchiaio di latte, riusciranno ancor meglio ad oltrepassare la barriera cutanea e a diffondersi, attraverso i capillari, nel vostro organismo.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi