La scala non è sicuramente il primo pezzo di arredamento a cui si pensa quando si parla di utilizzi multipli e creatività. Spesso sono anzi malsfruttate, diventando una sorta di spazio morto nelle nostre case. In realtà è possibile scatenare la propria fantasia anche in questo angolo, adattando le nostre scale all’ambiente circostante in modo originale e sfruttando quegli spazi che si creano nel sottoscala in modo utile e divertente.

 

Parlando di scale fisse, lo spazio del sottoscala può diventare, con i giusti accorgimenti, uno spazio adatto ad innumerevoli attività diverse. Se l’altezza lo permette, un’idea è quella di ritagliare una sorta di studiolo/angolo ufficio riparato tranquillo. Basterà inserire una scrivania, magari creando un piano in collegamento diretto con la parete, e il gioco è fatto: aggiungendo qualche cassetto e la giusta illuminazione avrete sfuttato al meglio uno spazio con grandi potenzialità.

 

Grande classico del sottoscala è lo svolgimento della funzione libreria: avere la propria biblioteca casalinga in un angolo riparato è di certo un’idea estremamente pratica. Se non possedete molti libri, inoltre, si potranno arredare gli scaffali con soprammobili e articoli di design, per dare un’altra atmosfera alla stanza.

 

Se invece lo spazio non fosse sufficiente per i soli libri, un’opzione potrà essere quella di arredarlo in modo da rendere il sottoscala un comodo angolo lettura: mettendo un divanetto o un piccolo letto potrete rilassarvi e sprofondare in tutta tranquillità nei vostri romanzi preferiti.

 

Manca lo spazio per scarpe, borse e vestiti? Il sottoscala fa al caso vostro: potrete inserire cassetti e piccoli armadi a incastro in modo da avere un luogo in cui riporre in ordine ivostri capi di abbigliamento.

 

Se invece parliamo di scale a pioli, in questo caso sarà possibile riutilizzarle come veri e propri pezzi di arredamento. Questi oggetti infatti hanno un enorme potenziale per adattarsi a ogni stile e per essere reinventati in mille contesti. Potrete utilizzare una scala a pioli come libreria: basterà riverniciarla se necessario e fissare delle assi in compensato o legno creando veri e propri ripiani. Sempre nella stessa ottica, scalette basse possono essere riutilizzate come veri e propri sostituti dei comodini.

 

Un’altra idea originale è quella di fissare saldamente al soffitto una scala a pioli, ponendola a mezz’aria in posizione orizzontale, per poi utilizzarla per appendere abiti e come ripiano portaoggetti. In questo caso, ovviamente, fate ben attenzione che il collegamento al soffitto sia stabile e solido!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi